Sinergie e demagogia(e)

 

Livello 57 – chiuso e raso al suolo ormai da quattro anni. Non che fosse un posto chic, ma un po’ di tossici li teneva a bada.

Lazzaretto – raso al suolo il vecchio stabile in via del Lazzaretto e concessione di una struttura simile a un bagno pubblico dopo la tangenziale in via Mattei. Orario di chiusura massimo mezzanotte. Prima a mezzanotte si faceva il sound check.

Vag61 – varie minacce di sgombero e chiusura a seguito di diverse interpellanze da parte del pdl. La convenzione col comune quasi sicuramente non verrà rinnovata.

Atlantide – sabato scorso primo live dopo diversi mesi. Alle undici simpatica visita della municipale che passava di li. Per caso.

Xm24 – è di qualche giorno fa la notizia che nel giro di qualche anno sulle sue ceneri sorgeranno due torri extralusso. Come se non bastasse quella merda di struttura del nuovo comune a poche decine di metri.

Scalo San Donato – locale aperto appositamente fuori dal centro per evitare problemi di ordine pubblico. Da quest’anno la navetta notturna che portava dal centro città al locale  – passando anche per altri locali notturni – è stata tagliata.

Locomotiv Club – chiusura temporanea per qualche mese a seguito di lamentele dei vicini distanti in linea d’aria approssimativamente non meno di 600 metri .Per riaprire  il locale è stato insonorizzato totalmente per un costo – si dice – intorno ai 20mila euro.

Cassero – richiesta di sgombero e chiusura per schiamazzi notturni per un locale che si trova davanti ad uno degli incroci più trafficati di tutta la città.

Via del Pratello – rischio costante di chiusura per qualsiasi bar a seguito di continue minacce e interventi a sorpresa di polizia municipale su richiesta di cittadini esasperati dal rumore della vita notturna. (Do you remember Bologna 1977?). Il coprifuoco per i bar arriva al massimo alle due di notte. Fine settimana compreso.

 

Università di Bologna – Dal 2005 al 2010 calo di iscrizioni calcolato intorno al 10%.

Proprio non capisco come si possa dire che Bologna non è più quella di una volta.

 

Lo so che è demagogia.

Però è vero.

Annunci

3 pensieri su “Sinergie e demagogia(e)

  1. qualcuno lo conosco… in qualcuno ci sono stato, in qualcuno no, che triste mondo che sta diventando… ma votate willie vedrai che le cose cambieranno

  2. Pingback: Intervista esclusiva con Willie Bullshit, candidato sindaco di Bologna | (this)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...